GME: fotovoltaico italiano a 15 gigawatt a fine 2012

19.01.2012: La potenza fotovoltaica installata in Italia potrebbe raggiungere i 15 gigawatt entro la fine del 2012, secondo un rapporto elaborato da REF-E Osservatorio Energia e pubblicato dal Gestore del mercato elettrico (GME).

Secondo le cifre fornite da REF-E, si prevede un nuovo installato per il 2012 di circa 2,9 gigawatt che, sommato alla potenza registrata alla metà dello scorso dicembre di 12,2 gigawatt, porterebbe tutti gli impianti fotovoltaici installati in Italia a totalizzare una potenza cumulata di 15 gigawatt. Secondo gli esperti del REF-E, «il prezzo su Mercato del giorno prima (MGP) potrà registrare nel corso del 2012 un incremento di volatilità proprio a causa del peso della produzione fotovoltaica». Il Mercato del giorno prima è la sede di negoziazione delle offerte di acquisto e vendita di energia elettrica per ciascuna ora del giorno successivo, al quale possono partecipare tutti gli operatori elettrici. Secondo il rapporto pubblicato da REF-E, inoltre, «l’estrema volatilità della produzione fotovoltaica, unita alla disomogeneità a livello territoriale degli impianti stessi potrà far emergere squilibri e necessità di maggiori risorse per la sicurezza, determinando un incremento dei costi sostenuti sul Mercato per il Servizio di Dispacciamento (MSD) e un incremento delle componenti tariffarie a copertura degli stessi». Il Mercato per il Servizio di Dispacciamento è la sede di negoziazione delle offerte di vendita e di acquisto di servizi di dispacciamento, utilizzata da Terna Spa, per le risoluzioni delle congestioni intrazonali, per l’approvvigionamento della riserva e per il bilanciamento in tempo reale tra immissioni e prelievi…
Fonte: GME – Gestore del mercato elettrico Spa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Login